ylang ylang

Ylang Ylang

ylang ylang

L’ ylang ylang ( Cananga odorata ) è una pianta appartenente alla famiglia delle Anonaceae.

Ha origine nel sud est asiatico e per la sua crescita predilige gli ambienti umidi e soleggiati caratteristici delle foreste pluviali.

La parte della pianta utilizzata per la creazione dell’ olio essenziale sono i fiori.

Si tratta di una pianta che fiorisce tutto l’anno , con una crescita molto veloce , è in grado di arrivare , in poco tempo , a raggiungere i 20 metri di altezza. Le sue foglie sono molto grandi e di colore verde scuro metre i fiori hanno , generalmente , dai 3 ai 5 petali di colore giallo e lunghi tra i 5 e gli 8 cm.

Si trata di una pianta particolarmente prolifera al punto tale che in alcune regioni è ritenuta  “specie infestante”.

L’ olio essenziale prende il nome della pianta “olio essenziale di YLANG YLANG”

si ottiene da distillazione in corrente di vapore dei fiori maturi (dopo circa 20 giorni dall’apertura) e colti al mattino presto, nel loro momento balsamico.

Dalla prima distillazione dei fiori si ottiene la qualità Ylang Ylang extra, la più pregiata e costosa che viene dedicata alla profumeria, poi in ordine discendente per qualità abbiamo 1°, 2° e 3°.

Tra i principali costituenti dell’olio essenziale troviamo  benzile acetato, metil paracresolo, linalolo e cariofillene beta.

In profumeria viene impiegata come nota di cuore e si colloca nella famiglia olfattiva dei fiori bianchi

Generalmente è una nota fiorita difficile da equilibrare in una formula. Si sposa bene con i fiori bianchi, la rosa, i fiori d’arancio. Fa parte della famiglia dei fiori bianchi per le sue caratteristiche indoliche e avvolgenti, anche se i suoi fiori sono di colore giallo.

Il suo aroma si presenta come animalico ma meno del gelsomino, avvolgente, caldo, qualche sfaccettatura di rosa e fruttata tipo banana, ha qualcosa di fresco e metallico.

I principali paesi produttori sono l’ Indonesia, Madagascar, isole Reunion e Malesia.

 

Scopri di più sul mondo della profumeria!

Leggi anche :

Neroli : cos’è e come si ottiene.

Gelsomino : Il fiore bianco per eccellenza.

Rosa centifolia : Uno dei fiori più amati

Materie prime di origine vegetale.

 

 

 

Instagram

Lascia un commento